EOS - European Osteopathic School - Scuola di Osteopatia

Corsi in Terapia Manuale Osteopatia con Diploma in Osteopatia

Scuola di Osteopatia EOS - Osteopatia Craniale

L’osteopatia craniale è proposto, dalla EOS – European Osteopathic School - Scuola Europea di Osteopatia già Scuola di Alta Formazione in Osteopatia-TMO, ed è parte integrante del percorso formativo in osteopatia EOS, e rappresenta un complemento indispensabile per trattare il corpo nella sua globalità.

Questa terapia fu ideata negli anni '30 da Sutherland, osteopata americano, allievo di A.T. Sill, il padre dell'osteopatia. Sutherland dedusse per mezzo di osservazioni e studi che le ossa del cranio ed il sacro possedevano un movimento fisiologico e ritmico proprio, indipendente da quello respiratorio. Questa mobilità venne chiamata Movimento Respiratorio Primario (MRP) ed è presente a livello tutto il corpo. Allo studio ed al riequilibrio di questo movimento venne dato il nome di terapia craniosacrale.

La terapia craniale possiede lo stesso ambito d'applicazione della terapia articolare con, in aggiunta, tutte le patologie quali acufeni, vertigini, mal di testa, insonnia, problematiche ORL e tutte le problematiche dei neonati. Poiché è necessaria una sensibilità fine, la terapia craniale è considerata una terapia dolce e piacevole dai risultati sorprendenti.

Obiettivo dell’Osteopatia Cranio Sacrale

L'obiettivo formativo dell’Osteopatia Cranio-sacrale è quello di consentire ai partecipanti di approfondire la conoscenza dell'anatomia e fisiologia delle ossa del cranio oltre che della loro funzione ed interazione con le altre parti del corpo. Ma principalmente di far sviluppare una buona sensibilità manuale alla mobilità craniale. L'acquisizione di questa sensibilità al Movimento Respiratorio Primario (MRP) permette di ricevere le informazioni necessarie all'identificazione ed alla qualità del trattamento da praticare.

Iter formativo

La scuola di osteopatia EOS è strutturata con un metodo didattico unico, moderno e dal “respiro europeo” che nasce dalle esperienze professionali del team di esperti e qualificati docenti.

Le lezioni frontali sono strutturate ed organizzate prevalentemente sulla pratica manuale.

La teoria amplia, con un’osservazione approfondita la conoscenza anatomica del cranio, delle differenti ossa che lo compongono, caratterizzate dall’avere una mobilità molto fine. Il cranio infatti svolge una funzione protettiva nei confronti del nostro sistema nervoso centrale e degli organi di senso. Il cranio “recettore” in opposizione al resto del corpo “attore”, può presentare delle lesioni a livello delle sue componenti ossee. Una limitazione nei suoi movimenti può determinare squilibri a livello muscolare, membranoso, circolatorio (nelle arterie, nelle vene e nel liquido cefalorachidiano) e a livello sensoriale attraverso i nervi cranici che si andranno a ripercuotere in tutto il resto del corpo. Il cranio, rappresentando il riflesso delle disfunzioni articolari e viscerali, permette di valutare il funzionamento dei differenti elementi prima e dopo una correzione su uno dei due sistemi.

La pratica dei test e delle manovre manuali sono illustrate dal docente con dimostrazioni dei trattamenti manuali ampie ed approfondite. Al termine delle quali gli allievi si esercitano, a turno, sui test e sulle tecniche appena appresi. L'esperienza diretta e la scoperta individuale, consentono di acquisire e sviluppare le capacità sensoriali, percettive e conoscitive del principale strumento dell'osteopata: le mani. Attraverso di esse infatti è possibile effettuare l'analisi e l'armonizzazione delle strutture trattate.

Questa distintiva metodologia di insegnamento dell’Osteopatia Cranio-sacrale è in grado di fornire un percorso utile a sviluppare le capacità sensoriali, percettive e conoscitive. L'efficacia di questa didattica consente infatti ai partecipanti di acquisire le idonee capacità sia per effettuare un'analisi del soggetto che per restituire mobilità al sistema craniale precedentemente in restrizione.

Responsabile scientifico del corso di Osteopatia Cranio-sacrale

Il Responsabile scientifico del programma del corso di Osteopatia cranio-sacrale, nonché docente, è Jean-Luc Sagniez che, per più di 10 anni, ha insegnato presso la MTM (maison de la thérapie manuelle) la più importante ed autorevole scuola di osteopatia della Francia.

Docenti del corso

Il team di docenti, riconosciuto ed accreditato a livello internazionale, offre allo studente l’opportunità di migliorare le proprie competenze nel modo più efficace. Il tutoraggio pratico, infatti alimenta e stimola la conoscenza, la ricerca, la competenza manuale, la sensibilità e l’intuizione. Aspetti che sono fondamentali per il giusto apprendimento sia del metodo valutativo che delle tecniche manuali da utilizzare nei trattamenti.

Organizzazione - durata del corso

3 seminari le cui lezioni sono distribuite su tre giorni, dal venerdì mattina alla domenica pomeriggio.

Posti

I posti verranno assegnati in ordine di iscrizione fino all’esaurimento degli stessi.

Si precisa che il Corso avrà inizio solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Sedi

L'ampia possibilità di scelta tra le diverse sedi di svolgimento del corso nelle principali città italiane come ad esempio: Roma, Milano, Torino, Firenze, Cagliari, Cosenza rappresenta un altro segno distintivo dell'offerta che la EOS – European Osteopathic School (Scuola Europea di Osteopatia) rivolge a coloro desiderino migliorare, aggiornare o ampliare la propria professionalità.

La filosofia della EOS-European Osteopathic School - Scuola Europea di Osteopatia

Insegnare ad ascoltare il corpo umano, ad osservarlo attraverso le mani ed aiutarlo a ritrovare il proprio equilibrio.

Il piano formativo della scuola di osteopatia EOS permette di acquisire una preparazione completa ed esaustiva di tutta l’osteopatia.

Fattore essenziale e propedeutico sia per trattare il corpo nella sua globalità che per il conseguimento del D.O. (Diploma in Osteopatia).