SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN OSTEOPATIA

TMO - Terapia Manuale Osteopatia

Venerdì, 19 Luglio 2019 09:08

L’osteopatia e lo sport

Scritto da
Osteopatia e sport Osteopatia e sport

Struttura equilibrata + mobilità corretta = funzione ottimale.

Ogni perdita di mobilità delle articolazioni, dei muscoli, dei legamenti o dei visceri può provocare un disequilibrio dello stato di salute. Questo nello sportivo si manifesta attraverso diversi sintomi, dalla semplice contrattura al dolore cronico, che portano ad un cambiamento della performance.

L’osteopatia migliora le vostre prestazioni

Con la sua azione specifica sulla globalità del corpo l’osteopatia saprà riconoscere e trattare le reali cause dei dolori che limitano la pratica dell’attività sportiva. La sua efficacia migliora il potenziale e la potenza muscolare, l’elasticità articolare e la capacità respiratoria.

Il trattamento osteopatico permette anche una migliore concentrazione prima della prova e un recupero ottimale dopo lo sforzo.

L’osteopatia nel giovane sportivo

È particolarmente indicata per correggere le conseguenze di cadute e traumi.

A scopo preventivo sono anche raccomandati bilanci regolari per seguire il bambino sportivo nel suo sviluppo. È utile effettuare dei controlli osteopatici su chi si dirige verso l’attività agonistica: Il mantenimento dell’equilibrio generale del corpo permetterà  di praticare in maniera duratura.

Quando fare una visita?

A titolo preventivo:

  • per fare un check up, per preparare una gara.

A titolo curativo:

  • per riequilibrare con precisione gli assi articolari che sono stati alterati da un trauma;
  • in seguito a fratture, distorsioni, interventi chirurgici per favorire una buona cicatrizzazione;
  • per eliminare gli effetti di traumi anche di vecchia data;

Ma anche in caso di:

  • cadute senza traumatismi ossei né lesioni visibili radiologicamente o dolori articolari di diverso tipo;
  • gomito del tennista, metatarsalgie, pubalgie, periartriti, epitrocleiti…;
  • fiato corto allo sforzo, “fitte al fianco”;
  • sciatalgie, cruralgie, lombalgie, dorsalgie, cervicalgie;
  • mal di testa, disturbi dell’equilibrio, vertigini;
  • insufficiente recupero tra una gara e l’altra;
  • stress, mancanza di concentrazione, disturbi del sonno.

Gli osteopati e lo sport

Su domanda delle organizzazioni sportive gli osteopati intervengono in manifestazioni note come il Tour de France a vela, Trophée Clairefontaine, Evian Masters (golf), Coppa del mondo di arrampicata, Paris Nice challenge/VTT, Raid Trans Massif, Campionato del Mondo di Moto d’acqua, Air France Rugby Seven, Rally di Monte Carlo, Finale dei Campionati di Francia femminili di Tennis, e sono presenti nel mondo dell’automobili e delle moto (circuiti, rally e raid etc.)